domenica 29 gennaio 2012

Un pensiero su un locale : Ganesh

Dal titolo del blog probabilmente avete capito che sono di Bologna. Volevo sfruttarlo per parlare anche dei locali/ristoranti presenti in questa splendida città.

Da diverso tempo ero alla ricerca di un locale in cui ci fosse la possibilità di fumare la shisha(o narghilè). Mi serviva qualcosa per rimpiazzare la Kasbah, locale in zona Sant'Isaia chiuso qualche anno fa.
Poi qualche settimana rovistando nel mondo di internet ho scoperto questo locale chiamato Ganesh. Ho visitato il sito internet e devo ammettere di essere stato scettico all'inizio perché nella descrizione figurava come disco-pub. Inoltre, difficilmente mi capita di andare in nuovo posto senza il consiglio di nessuno. In questo caso l'unico consiglio che avevo era quello di internet.
Nonostante un po' di remore ieri sera ho deciso di andarlo a provalo. Il locale è situato in via Polese, una traversa di via Marconi vicino a piazza dei Martiri. Essendo il locale situato in pieno centro città il parcheggio per la macchina non sarà facilissimo da trovare.


Esternamente il locale sembra avere l'aria di un pub anche se i vetri erano oscurati e non permettevano la visione dall'esterno verso l'interno. Sull'ingresso era presente una lavagna con su scritto Dj Set, House Music until 3:00 a.m, etc etc. Leggendo ciò mi erano sorti maggiormente i dubbi che erano venuti fuori quando avevo visto la descrizione del locale sul sito internet. Però tra tutte le varie scritte che pubblicizzavano la serata era presente anche la dicitura "Area relax". Leggermente tranquillizzato entriamo nel locale. Di primo acchito l'arredamento era molto lontano dall'essere un disco-pub. Ci direzionano verso la sala in fondo. In questa zona, che presumevo fosse l'area relax, i tavoli erano bassi e c'erano enormi cuscini che fungevano da sedie. Quasi tutti tavoli erano occupati da gente che fumava il narghilè e beveva. Successivamente mi ero accorto che questa sala non era altro che una veranda chiusa riscaldata. L'arredamento era particolare, quel misto tra messo a caso e ricercato. Particolare la presenza di fiori finti e di un paravento nel quale era raffigurato Audrey Hepburn.

                  

A fine serata ho scoperto che c'era una enorme sala situata al piano di sotto, anche lì la gente fumava ma la musica era particolarmente alta e sinceramente non sarebbe stato il massimo nel mio caso. Nessuno ballava per inciso. 
Il locale mi è piaciuto. Fa quello che deve fare, ovvero darmi la possibilità di fumare shisha spaparanzato su un bel cusino. Il prezzo per il narghilè era di 10 € e la mia Bud l'ho pagata 5 €. La tipologia di gente che frequentava il locale era molto variegata, sia per il genere sia per l'età.
Le note negative che potrei riscontrare sono l'assenza del thè alla menta nel menu, per quanto mi riguarda un obbligo insieme al narghilè, e il fatto che il bocchino che ci hanno dato non era "sigillato" come ero stato abituato a vedere in altri posti.
Al di là di questo e del fatto che si possa o meno fumare narghilè ve lo consiglio come locale.  Molto particolare e diverso da quello che si è abituati a vedere. Sicuramente ci ritornerò.

Sito internet del locale --> http://www.ganeshbar.it/
Pagina facebook --> http://www.facebook.com/Ganesh.DiscoBar?ref=ts

Dove potete trovare il locale
Visualizzazione ingrandita della mappa



Ciao a tutti(se leggono almeno in due)/Ciao a te(se lo legge una sola persona)/..(nel caso in cui non lo legga nessuno) e alla prossima.



1 commento:

  1. Buon per te! Io invece ho chiesto per prenotare una sala, me l'hanno "spacciata" per grande il doppio di quello che era davvero andando a guardarla, e si sono rifiutati (anche sgarbatamente) di rilasciare una qualsiasi fattura/scontrino/ricevuta. Me non mi vedono più: non mi piacciono gli evasori.

    RispondiElimina